Milano, 28 giu. (LaPresse) – E’ bufera sull’ex campione del Mondo di F1, il brasiliano Nelson Piquet, che nel corso di un un podcast su Youtube ha usato una espressione razzista nei confronti di Lewis Hamilton. “Neguinho” che in portoghese significa “piccolo ragazzo nero” è l’espressione usata dal 69enne Piquet commentando un incidente tra il campione britannico e Max Verstappen durante il Gran Premio di Gran Bretagna dell’anno scorso. La frase è diventata virale improvvisamente lunedì, molti mesi dopo essere stato effettivamente pronunciata, scatenando immediatamente un vespaio di polemiche. L’ex campione sudamericano è un convinto sostenitore del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, politico di estrema destra in corsa per la rielezione tra 100 giorni. La figlia di Piquet, Kelly, è tra l’altro la fidanzata di Verstappen.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata