Washington (Usa), 27 giu. (LaPresse/AP) – La Commissione della Camera dei rappresentanti che indaga sull’insurrezione del 6 gennaio 2021 ha convocato a sorpresa una nuova udienza per domani, per presentare “prove ottenute di recente”. L’udienza giunge dopo che il Congresso ha sospeso i suoi lavori per due settimane e dopo che la Commissione aveva annunciato che non vi sarebbero state nuove udienze pubbliche fino a luglio. L’oggetto dell’udienza di domani non è al momento chiaro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata