Roma, 25 giu. (LaPresse) – Il leader ceceno Ramzan Kadyrov ha reso noto che 800 civili sono stati evacuati dallo stabilimento ‘Azot’ di Severodonetsk. Lo riporta la Tass.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata