Milano, 25 giu. (LaPresse) – Piccola delusione per Benedetta Pilato: è argento nei 50 rana ai Mondiali di Budapest, con 29″80, battuta dalla lituana Ruta Meilutyte (29″70). Terza la sudafricana Lara van Niekerk con 29″90. Pilato era favorita, detentrice del record del mondo e fresca di medaglia d’oro nei 100, dunque è un po’ delusa: “Ho sentito la tensione molto di più del 100, ho sbagliato sicuramente la partenza ma è comunque una medaglia mondiale e sono contenta. Io avevo puntato tutto su questa gara, il 100 è stata una sorpresa, sicuramente aver fatto il record del mondo l’anno scorso mi ha messo molta pressione addosso”, dice a caldo ai microfoni della Rai. “La delusione c’è perché 29″8 non è un tempo che mi rappresenta, ma magari mi rappresenta in questi giorni purtroppo”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata