Roma, 24 giu. (LaPresse) – “La sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti pronunciata oggi rappresenta una grave battuta d’arresto dopo cinque decenni di tutela della salute e dei diritti sessuali e riproduttivi negli Stati Uniti grazie alla sentenza Roe contro Wade. È un duro colpo per i diritti umani delle donne e per l’uguaglianza di genere”. E’ quanto afferma in una nota l’Alta commissaria Onu per i diritti umani Michelle Bachelet.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata