Milano, 24 giu. (LaPresse) – “Molti ritengono che, dopo l’intenso lavoro e i risultati raggiunti in questo anno mezzo, la mia figura possa rappresentare una risorsa importante per il centrodestra che governa Regione Lombardia, e che ora merita la conferma del cambio di passo impostato. La mia storia lo testimonia e da tempo ho offerto la mia leale disponibilità come valore aggiunto per la coalizione. Sono quotidianamente sollecitata da più parti a candidarmi dal volontariato al terzo settore, dal mondo cattolico a quello industriale, artigiano, associativo in genere. Attendo dal centrodestra un segnale concreto per proseguire uniti il cammino intrapreso”. Così la vicepresidente e assessora al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti rispondendo a una domanda su una possibile candidatura in Regione nel corso dell’intervista alla trasmissione ‘Pane al Pane’ su Radio Lombardia

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata