Milano, 23 giu. (LaPresse) – “Non ha senso continuare a negoziare con Kiev nelle stesse forme che si sono sviluppate negli ultimi 8 anni” durante i quali “hanno rotto l’accordo rotto di Maidan del febbraio 2014 e poi gli accordi di Minsk”. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un’intervista alla televisione di Stato della Bielorussia citata da Tass.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata