Roma, 23 giu. (LaPresse) – La Russia di adopererà affinche l’accordo internazionale sul programma nucleare iraniano “venga riportato alla sua configurazione originale, così come era stato approvato dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nel 2015 e che queste sanzioni illegali che contraddicono l’accordo siano revocate”. Lo ha detto il ministro degli Esteri di Mosca, Sergei Lavrov, da Teheran. “Speriamo che Washington faccia una scelta razionale, anche se non c’è certezza su questo”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata