Roma, 29 mag. (LaPresse) – “Il possibile viaggio di Matteo Salvini a Mosca? E’ l’iniziativa di un leader partito, ed essendo leader di uno dei più importanti partiti di governo credo che debba coordinare la sua missione con il premier Draghi. Ma è una iniziativa di quel partito e non tocca a noi giudicare, criticare o appoggiare”. Così il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, ospite a SkyTg24. “E’ una scelta che fa la Lega – aggiunge – e credo che essendo il leader della Lega un personaggio che ha avuto un ruolo importante anche nei precedenti governi, concorderà con palazzo Chigi la sua eventuale missione”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata