Kiev (Ucraina), 24 mag. (LaPresse) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha paragonato i ripetuti tentativi della Russia di ucciderlo al film ‘Ricomincio da capo’. Il consigliere del presidente Mikhail Podolyak a marzo ha rivelato che Zelensky è sopravvissuto ad almeno una dozzina di tentativi di omicidio nelle prime due settimane di guerra. In un’intervista ad Axios, il leader ucraino ha spiegato che ogni persona ha paura quando viene a conoscenza di un attentato alla propria vita per la prima, seconda, terza e quarta volta. “Ma quando diventa ripetitivo, ricordi quel film, ‘Ricomincio da capo’? Mi sveglio la mattina ed è sempre lo stesso”. Nel film, il protagonista Bill Murray si sveglia e si ritrova a rivivere continuamente il Giorno della marmotta. “Quando abbiamo deciso di difendere il nostro Paese, di alzarci in piedi e di rimanere in Ucraina… per mantenere le nostre posizioni, mantenere le nostre linee di difesa… abbiamo capito che quella era la nostra vita dal nostro punto in poi”, ha aggiunto Zelensky.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata