Roma, 24 mag. (LaPresse) – La Russia “non insegue le scadenze” nella sua “operazione militare speciale per proteggere il Donbass”. Lo ha affermato il segretario del Consiglio di Sicurezza russo Nikolai Patrushev. Lo riporta la Tass. “Il nazismo deve essere sradicato al 100%, o alzerà la testa in pochi anni, e in una forma ancora più brutta”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata