Roma, 24 mag. (LaPresse) – Il governatore ucraino di Lugansk, Serhii Haidai, ha detto che è “troppo tardi” per evacuare migliaia di civili dalla città di Severodonetsk a causa della “densità” dei bombardamenti russi. Lo riporta il Guardian. “A questo punto non vi dirò di evacuare ma di rimanere nei rifugi”, ha detto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata