Bruxelles, 23 mag. (LaPresse) – “Il virus del vaiolo delle scimmie può causare malattie gravi in alcuni gruppi di popolazione, come bambini piccoli, donne in gravidanza e persone immunosoppresse. Sono necessarie ulteriori indagini per stimare con precisione il livello di morbilità e mortalità in questo focolaio”. Lo comunica il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata