Bruxelles, 23 mag. (LaPresse) – Tra il 15 e il 23 maggio, sono stati segnalati in totale 85 casi di vaiolo delle scimmie acquisiti nell’Ue in otto Stati membri dell’Ue (Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia). Lo comunica il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata