Mosca (Russia), 23 mag. (LaPresse) – “Ora che l’Occidente ha assunto una posizione da dittatore, i nostri legami economici con la Cina cresceranno ancora più velocemente”. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata