Milano, 22 mag. (LaPresse) – L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) riferisce che, stando ai dati aggiornati al 21 maggio, sono stati confermati 92 casi di vaiolo delle scimmie e 28 sospetti casi, in 12 Stati in cui il virus non è endemico, e che al momento non risultano decessi. I 12 Paesi in cui sono stati confermati casi di vaiolo delle scimmie sono: Australia, Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito, Stati Uniti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata