Roma, 20 mag. (LaPresse) – “La ricostruzione va proseguita: vi sono obiettivi importanti da raggiungere, opere da concludere, programmi da sviluppare. Sappiamo che non sono pochi i territori della nostra Italia esposti al rischio sismico. E la storia, anche quella recente, ci ha riservato prove durissime, con autentiche devastazioni in alcune regioni”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo a Medolla per la ricorrenza del 10° anniversario del sisma in Emilia del maggio 2012. “Anche il sisma del 2012 ha messo ancora una volta alla prova l’impegno nel soccorso d’emergenza della Protezione Civile, nell’assistenza, nelle complesse attività di messa in sicurezza, negli interventi di ricostruzione”, aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata