Napoli, 20 mag. (LaPresse) – Avrebbero stretto un patto per comettere un omicidio, ad Acerra, in provincia di Napoli, e assicurarsi il controllo del territorio nell’hinterland. Ad Acerra, Napoli e Nuoro, militari del Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna hanno arrestato 6 persone, dando esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 6 persone, emessa dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Gli indagati sono gravemente indiziati, a vario titolo, dei reati di concorso in omicidio, detenzione illegale di armi e ricettazione, aggravati dal metodo e dalle finalità mafiose.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata