Roma, 18 mag. (LaPresse) – Il vice primo ministro russo Yuri Borisov ha detto che “secondo la sua dottrina, la Russia non può essere la prima a usare armi nucleari”. Lo riporta l’agenzia Interfax. Quello delle forze armate russe può essere “solo un attacco di rappresaglia”, ha specificato Borisov.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata