Roma, 18 mag. (LaPresse) – Mosca vede da parte di Kiev una “totale riluttanza” a proseguire i negoziati. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, lo riporta la Tass. “I negoziati non stanno andando avanti. Notiamo davvero la completa mancanza di desiderio tra i negoziatori ucraini di continuare questo processo”, ha affermato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata