Roma, 17 mag. (LaPresse) – Nel corso di una telefonata avvenuta oggi il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, hanno convenuto che una soluzione negoziale al conflitto può avvenire soltanto “con la fine immediata delle ostilità da parte della Russia e il ritiro dei soldati”. Lo ha scritto su twitter Steffen Hebestreit portavoce del governo di Berlino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata