Roma, 17 mag. (LaPresse) – “Gli europei ammettono apertamente di non poter ancora abbandonare del tutto le risorse energetiche russe, è tanto più evidente che alcuni Stati dell’Ue, nel cui bilancio energetico la quota di idrocarburi russi è particolarmente alta, non potranno farlo per molto tempo, non saranno in grado di abbandonare il nostro petrolio”. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, parlando con gli imprenditori petroliferi russi. Lo riporta la Tass.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata