Roma, 17 mag. (LaPresse) – “Oggi vediamo che per ragioni assolutamente politiche i paesi europei stanno imponendo sempre più nuove sanzioni sui mercati del petrolio e del gas. Tutto questo porta all’inflazione, e invece di ammettere la loro errori, cercano i colpevoli dalla parte”. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, parlando con gli imprenditori petroliferi russi. Lo riporta Ria Novosti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata