Roma, 17 mag. (LaPresse) – Nelle ultime 24 ore più di 250 militanti soldati asserragliati nello stabilimento Azovstal di Mariupol hanno deposto le armi e si sono arresi. Lo ha reso noto il portavoce del ministero della Difesa, Igor Konashenkov. Lo riporta Ria Novosti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata