Roma, 17 mag. (LaPresse) – Il processo negoziale tra Ucraina e Russia è stato sospeso. Lo ha confermato il capo della delegazione di Kiev, Mikhaylo Podolyak. Lo riporta Ukrinform. Qualora i colloqui dovessero riprendere, ha spiegato, “il moderatore potrebbe essere il presidente Zelensky”. Secondo Podolyak l’Ucraina “non darà nulla per salvare la faccia di Putin: la società ha già pagato un prezzo enorme”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata