Torino, 23 gen. (LaPresse) – “Mi dispiace, è uno stop che non ci voleva in un momento così importante della stagione, ma già dalle prossime ore comincerò la fisioterapia per cercare di difendere il titolo olimpico nella disciplina che più amo”. Sono queste le prime parole di Sofia Goggia dopo la caduta nel corso del supergigante di Cortina valido per la Coppa del Mondo di sci. La campionessa olimpica di PyeongChang 2018 ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, con una lesione parziale del legamento crociato già operato nel 2013, una piccola frattura del perone e una sofferenza muscolo tendinea, ma inizierà immediatamente la riabilitazione per essere al via della discesa libera femminile di Pechino 2022 in programma martedì 15 febbraio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata