Roma, 23 gen. (LaPresse) – “Noi non poniamo veti, noi facciamo proposte, noi siamo propositivi. Importate è tenere conto del quadro oggettivo. Ci serve un patto per i cittadini dove stabiliamo le questioni su cui concentrare gli sforzi e rinforziamo l’agenda di governo. Su questo il M5S deve battere i pugni sul tavolo. Cerchiamo di non seguire l’agenda che ci scrive il mainstream. Dobbiamo essere i primi a coinvolgere gli altri”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il presidente del M5S Giuseppe Conte durante l’assemblea congiunta del Movimento sull’elezione del presidente della Repubblica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata