Roma, 23 gen. (LaPresse) – “Nel comunicato che abbiamo diffuso oggi con Pd e Leu abbiamo detto che proporremo un tavolo con tutti i gruppi parlamentari. Riteniamo quindi non opportuno nelle primissime votazioni lanciare il nome di Andrea Riccardi. Proprio perché invitiamo altre forze ad un confronto, non è utile ‘bruciare’ subito la candidatura di Riccardi. Ragionevolmente domani, avendo anche vagliato nelle prossime ore le posizioni assunte dalle altre forze, riteniamo di dover votare scheda bianca, così che il confronto con le altre forze politiche possa proseguire”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il presidente del M5s Giuseppe Conte nel corso dell’assemblea con i grandi elettori Cinquestelle.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata