Roma, 16 gen. (LaPresse) – La convincono i test fai da te, a casa, per uscire dalla quarantena, come proposto dal governatore dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini? “Queste non sono valutazioni di natura politica, ma sono valutazioni che dobbiamo lasciare alla nostra comunità scientifica, di cui io ho la massima fiducia”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ai microfoni di ‘Controcorrente’, su Rete4. “Credo che in questa fase, in cui abbiamo un numero altissimo di persone ancora contagiate, la nostra comunità scientifica ci sta dicendo che se una persona è positiva deve stare in isolamento, perché può contagiare anche se è senza sintomi ed è giusto che al momento dell’uscita si possa fare una verifica attraverso il tampone: oggi questo ci dice la nostro comunità scientifica, questo ci dice l’Iss e anche il nostro Cts”, aggiunge. “Qualche primo segnale nelle ultime ore oggettivamente si è visto di raffreddamento della curva, quindi dovremmo provare a studiare il domani ma avendo oggi l’idea molto netta e forte di abbassare la curva nell’immediato, perché questa è la nostra priorità”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata