Milano, 14 gen. (LaPresse) – La Russia ha iniziato a spostare carri armati, veicoli da combattimento di fanteria, lanciarazzi e altre attrezzature militari verso ovest dalle sue basi nell’estremo est. Lo riporta il Wall Street Journal citando funzionari statunitensi e notizie dai social media. Gli analisti si domandano se si tratti di una tattica negoziale o di una mossa in vista di un possibile intervento in Ucraina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata