Roma, 14 gen. (LaPresse) – “L’incremento dei prezzi dell’energia, in particolare del gas (dal quale almeno in questa fase di transizione non si può prescindere) sta facendo sentire i suoi effetti non solo sul piano ‘tecnico’ ma anche su quello ‘sociale’ data la scelta di bloccare la produzione, adottata da diverse imprese, mettendo in cassa integrazione gli operai, in un contesto come quello pandemico che ha già aggravato il tutto”, prosegue Dieni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata