Parigi (Francia), 6 dic. (LaPresse/AP) – Il gruppo SOS Racisme ha condannato i pestaggi selvaggi che hanno preso di mira i suoi attivisti durante la manifestazione. Il presidente, Dominique Sopo, ha paragonato la violenza agli attacchi dei suprematisti bianchi contro gli attivisti per i diritti civili negli Stati Uniti. Le persone al raduno “erano così ubriache di odio, così violente, che non si preoccupavano di picchiare persone, anche donne, a sangue davanti altelecamere presenti”, ha detto Sopo. “Questo candidato scatena l’odio”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata