Roma, 3 dic. (LaPresse) – “Stupore”, è quanto trapela dal Quirinale per le interpretazioni sul disegno di legge costituzionale per cancellare il semestre bianco e inserire il divieto di rielezione del Presidente della Repubblica. La circostanza che in Parlamento ci si proponga di inserire nella Costituzione questo divieto – si fa notare – è infatti motivo di ulteriore conferma della ben nota opinione del presidente Mattarella.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata