Milano, 3 dic. (LaPresse) – Fitch prevede che l’economia italiana crescerà di “un robusto 6,2% nel 2021, più velocemente di quanto previsto in precedenza”. La crescita economica trimestrale è stata del 2,7% e del 2,6% rispettivamente nel secondo e terzo trimestre 2021, “ben al di sopra dell’intera zona euro. Ci aspettiamo che il Pil raggiunga il livello pre-pandemia nel primo quadrimestre 2022”, sottolinea l’agenzia, “prevediamo una crescita del Pil del 4,3% nel 2022, in parte a causa dei forti effetti di trascinamento dopo la riapertura dell’economia a metà del 2021, e del 2,3% nel 2023”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata