Roma, 1 dic. (LaPresse) – “I responsabili dell’assassinio di Giulio Regeni sono al Cairo, all’interno degli apparati di sicurezza e probabilmente anche all’interno delle istituzioni. La via della verità e della giustizia può trovare un correlativo oggettivo solo in presenza di un’autentica collaborazione da parte egiziana”. E’ quanto si legge nella relazione della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla morte di Giulio Regeni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata