Roma, 29 nov. (LaPresse) – “Abbiamo sottolineato come accanto alla crescita economica vada rafforzata anche la coesione sociale, quindi abbiamo presentato al ministro Franco e al presidente Draghi tutte quelle proposte che sono presenti come emendamenti alla legge di Bilancio e che rispecchiano la visione del futuro del Movimento 5 Stelle. Quindi migliore accesso ai servizi da parte dei cittadini, e per servizi intendo una sanità sempre più vicina al domicilio del paziente, sempre più territoriale, rafforzando ad esempio tutti i meccanismi di diagnosi dei malati oncologici, per recuperare i ritardi cronici che abbiamo accumulato quest’anno”. Così la capogruppo del M5S al Senato, Mariolina Castellone, al termine dell’incontro della delegazione Cinquestelle a Palazzo Chigi sulla manovra con il premier, Mario Draghi, il ministro dell’Economia, Daniele Franco, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, il capo delegazione pentastellato al governo, Stefano Patuanelli, e il capogruppo alla Camera, Davide Crippa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata