Caserta, 29 nov. (LaPresse) – Un uomo di 60 anni ha perso la vita a causa di un’esplosione nella sua abitazione a Rocca d’Evandro, in provincia di Caserta. Dalle prime ipotesi a innescare l’esplosione sarebbe stata la caldaia, ma questo lo stabiliranno con precisione le forze dell’ordine intervenute sul posto per i rilievi del caso. Solo una settimana fa il crollo di una palazzina a San Felice a Cancello, sempre nel casertano, a causa di una deflagrazione per una perdita di gas, provocò la morte di due 74enni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata