Milano, 27 nov. (LaPresse) – Israele sta valutando la chiusura completa dei confini nazionali a turisti e residenti dall’estero a causa della nuova variante Omicron. Lo riportano i media locali in occasione del vertice di governo in corso durante il quale il premier Naftali Bennett avrebbe sottolineato la necessità di “cautela” e di assumersi “rischi minimi”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata