Milano, 26 nov. (LaPresse) – E’ stata rilevata in Israele la nuova variante del coronavirus individuata per la prima volta in Sudafrica, dal nome scientifico B.1.1.529. Lo ha riferito Times of Israel, citando il ministero della Salute. Una persona è risultata infetta con il virus al rientro dal Malawi, mentre altre due persone di cui si sospetta in contagio stanno attendendo l’esito definitivo del test. Tutte le tre persone coinvolte sono vaccinate. L’ufficio del premier Naftali Bennett ha annunciato che oggi il primo ministro ne discuterà con gli esperti e con il ministro della Salute, Nitzan Horowitz. Bennett ha anche ordinato di procurare dei test che individuino meglio la variante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata