Milano, 4 nov. (LaPresse) – “Riteniamo che resti possibile raggiungere e attuare rapidamente un’intesa su un reciproco ritorno alla conformità con il Jcpoa chiudendo il numero relativamente piccolo di questioni rimaste in sospeso” sul nucleare iraniano. Lo ha detto il portavoce del dipartimento di Stato americano Ned Price, citato dai media Usa, a proposito della ripresa dei negoziati a Vienna il 29 novembre. “Crediamo che se gli iraniani sono seri, possiamo riuscire a farlo in un tempo relativamente breve, ma siamo anche stati chiari, anche perché questa pausa si trascina da tempo, che questa finestra di opportunità non sarà aperta per sempre, e questo soprattutto se l’Iran continua a compiere passi provocatori sul nucleare”, ha rimarcato Price.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata