Roma, 28 ott. (LaPresse) – Arriva la proroga dei trattamenti di integrazione salariale fino al 31 dicembre 2023 dei dipendenti Alitalia Sai e Cityliner in amministrazione straordinaria. Lo prevede la bozza di manovra all’esame del Cdm. La proroga dei trattamenti di cui al presente comma è riconosciuta nel limite di 63,5 milioni di euro per l’anno 2022 e di 193,6 milioni di euro per l’anno 2023.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata