Roma, 28 ott. (LaPresse) – Lealtà personale a Silvio Berlusconi e sostegno incondizionato alla sua leadership e a una eventuale sua candidatura al Quirinale, ma nodi politici restano. È quanto trapela da fonti dei tre ministri di Forza Italia, Mara Carfagna, Renato Brunetta e Mariastella Gelmini, al termine della riunione a Villa Grande. Prima di incontrare Matteo Salvini e i ministri della Lega, viene spiegato, c’è stato un colloquio chiarificatore con il Cav, nel corso del quale Gelmini, Carfagna e Brunetta hanno fatto presente, tuttavia, che i nodi politici sulla gestione del partito restano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata