Milano, 27 ott. (LaPresse) – Nei primi otto mesi del 2021 il manifatturiero italiano ha completato il percorso di ripianamento delle perdite accusate ad inizio pandemia. La fase di ripresa proseguirà nei prossimi mesi, consentendo al fatturato di portarsi, a fine anno, su livelli superiori al 2019, sia a prezzi costanti (+0,8%) sia soprattutto a prezzi correnti (+9,3%). È quanto emerge dal rapporto Analisi dei settori industriali di Intesa Sanpaolo e Prometeia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata