Il Cairo (Egitto), 25 ott. (LaPresse/AP) – Il generale sudanese Abdel-Fattah Burhan, a capo della transizione in Sudan, ha dichiarato lo stato d’emergenza alcune ore dopo che le sue forze hanno arrestato il primo ministro e altri funzionari del governo. In un discorso trasmesso in tv, il generale ha annunciato lo scioglimento del Consiglio sovrano alla guida del Paese, come pure del governo guidato dal primo ministro Abdalla Hamdok.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata