Bruxelles, 22 ott. (LaPresse) – Sulla Polonia “serve estrema chiarezza sui principi dell’Unione e disponibilità al dialogo. E’ molto importante il linguaggio, il rispetto delle posizioni da entrambi gli interlocutori”, anche quelle “diverse” dalle proprie. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi in una conferenza stampa al termine del Consiglio europeo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata