Napoli, 21 ott. (LaPresse) – “Come Confindustria abbiamo insistito sul taglio del cuneo fiscale, sembrerebbe che vengano messi otto miliardi ma non si è ancora capito come. Noi riteniamo che debbano andare tutti su un taglio importante del costo contributivo, mettendo più soldi in tasca ai lavoratori e facendo ripartire la domanda interna che è completamente ferma, e abbassare il costo del lavoro delle imprese. Per noi è la priorità”. Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi a margine dell’evento alla stazione marittima di Napoli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata