Roma, 20 ott. (LaPresse) – Il capogruppo uscente di Forza Italia alla Camera, Roberto Occhiuto, nel corso della riunione a Montecitorio ha proposto la mediazione per l’elezione del suo successore: Paolo Barelli capogruppo e Sestino Giacomini suo vice. Questo a fronte della richiesta di 26 deputati di svolgere la votazione a scrutinio segreto e non per acclamazione. E’ quanto si apprende da fonti di Forza Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata