Bruxelles, 19 ott. (LaPresse) – “Non possiamo tacere nel momento in cui il nostro paese è attaccato in maniera parziale e ingiustificata, le regole del gioco devono essere le stesse per tutti e vanno rispettate da tutti, anche dalle istituzioni create dai trattati”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito sullo stato di diritto in Polonia alla plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata