Milano, 19 ott. (LaPresse) – Sarebbe un missile balistico sottomarino l’arma lanciata dalla Corea del Nord in mare. È quanto sostiene l’esercito sudcoreano precisando che si tratterebbe di missile balistico a corto raggio, presumibilmente un Slbm, acronimo per submarine-launched ballistic missile. Se fosse confermato, si tratterebbe di una delle dimostrazioni più significative della potenza militare di Pyongyang da quando Joe Biden è entrato in carica come presidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata