Washington (Usa), 15 ott. (LaPresse/AP) – La Food and Drug Administration ha approvato la dose di richiamo per il vaccino anti Covid-19 a iniezione singola di Johnson & Johnson, suggerendo di somministrarla almeno due mesi dopo la prima immunizzazione, ma senza indicare un periodo fisso. J&J aveva chiesto alla Food and Drug Administration flessibilità per il suo richiamo, sostenendo che la dose extra aggiunge un’importante protezione già due mesi dopo la vaccinazione iniziale, ma che potrebbe funzionare meglio si aspetta fino a sei mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata